Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
SPRECOMENO

Tisana o Infuso, l'eterno dilemma

La differenza è sostanziale, la Tisana è una miscela di erbe frutti e fiori, l’infuso è il metodo con cui si prepara la Tisana per poterla gustare!

Ebbene sì, la TISANA è una miscela di diversi tipi di erbe, frutti fiori che nasce a scopo curativo. Normalmente contiene un rimedio di base, un rimedio sinergico (che miglior l’assorbimento di quello base) e il completamento che ne migliora il gusto.

Il termine tisana deriva dal greco ptisane, ovvero “orzo macinato”, da ptisso, con il significato di

pesto, trito, macino; era un decotto di orzo macinato che i Greci somministravano alle persone

malate. La tisana può avere proprietà diuretiche, digestive, depurative, ipotensive, sedative, afrodisiache e molte altre, grazie alle caratteristiche delle diverse piante che vengono utilizzate e dall’interazione tra i loro diversi componenti.

 

L’infuso invece è il metodo con il quale si prepara la Tisana, per INFUSIONE appunto. si fa scaldare l’acqua finché non arriva quasi a ebollizione, si versa sugli ingredienti e si lascia in infusione. Si filtra e si beve il liquido.

 

 

il Karkadè Olii essenziali - come si estraggono Vedi tutti gli articoli